“Dalla terra fino alla bottiglia è la passione, l’amore per il proprio lavoro a orientare l’operato di Sertura”.

La qualità dei vini Sertura nasce in campagna. E’ lì, tra i vigneti, che prende forma un vino che vuole essere espressione fedele e rispettosa del suo territorio di provenienza.

E lo fa enfatizzando ai massimi livelli le caratteristiche distintive di ogni sua etichetta, vinificando in purezza.

Senza tagli, senza “blend”. Ogni vino racchiude in sé tutta la carica espressiva del suo uvaggio al 100%, rendendolo unico e inconfondibile al naso e al palato.

Ogni anno quest’avventura straordinaria ha inizio con l’attenzione riposta in tutte le pratiche manuali che si svolgono nei vigneti.

Poi è la natura a fare il suo corso, fino alla piena e uniforme maturazione delle uve che precede la raccolta condotta esclusivamente a mano.

Il viaggio, ricco di fascino e meraviglia, prosegue in cantina attraverso la trasformazione delle uve in vini di qualità che vogliono enfatizzare le caratteristiche naturali di ogni vitigno, esaltandone carattere, sentori, proprietà distintive.

Dalla terra fino alla bottiglia è la passione, l’amore per il proprio lavoro a orientare l’operato di Sertura.

Con lo scopo finale di offrire alle persone un prodotto autentico e controllato, che consenta loro di scoprire qualcosa in più di un territorio dal fascino discreto ma senza dubbio marcato nelle sue peculiarità.

Su queste basi l’azienda vitivinicola Sertura ha fondato la propria filosofia produttiva e così prosegue la propria attività, nella convinzione che mettere l’anima in ciò che si fa è il primo passo verso il conseguimento dei migliori risultati.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese