Nel territorio di Montefalcione, un grazioso paese arroccato su una collinetta a poca distanza da Avellino, si sviluppano i vigneti del Fiano Sertura. Si tratta di luoghi naturalmente vocati all’agricoltura, in particolare alla produzione di vini.

Paesaggi disseminati di vigne e, soprattutto, fatti di persone nelle cui vene scorre tutta la passione per una cultura vinicola che si tramanda nei secoli.

I vigneti di Fiano Sertura nascono a 380 m. s.l.m., adibiti nella loro totalità a uve Fiano, su un terreno in prevalenza argilloso con sistema a Guyot e tipo di impianto a 4.000 ceppi x ha.

La vendemmia si svolge nella prima decade di ottobre, manuale come nella più genuina tradizione.

Tra giornate soleggiate, piogge e forti escursioni termiche, prende forma un vino elegante e ricco di profumi, magnifica espressione del territorio dal quale deriva.

Pieno, strutturato, complesso, il Fiano di Avellino continua a incantare.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese